Stop ai piagnistei, pensiamo a vincere

Basta Piagnistei

Ve lo chiedo per favore, smettetela di fare inutili piagnistei e dire tante sciocchezze e fare tanta dietrologia spicciola (mandare un arbitro napoletano è un autogol, etc).

Basta con la cultura del sospetto: i nostri arbitri Maresca e Guida sono al di sopra di ogni illazione.

Dovreste voi piuttosto conoscere il regolamento.

Il fuorigioco della Viola purtroppo c’è: incontrovertibile.

Non si configura fuorigioco se la palla al viola Benassi la passa uno juventino.

Ma il tocco di Alex Sandro è chiaramente involontario ed a termine di regolamento non se ne tiene conto.

Quindi è giusto che Fabbri al Var chiami il fuorigioco ed è giusto che Guida non vada a vedere.

Perché quando il Var segnala il fuorigioco l’arbitro di campo non va mai a vedere perché trattasi di fatto oggettivo.

Preciso che nessuno ha visto in campo il fuorigioco di rientro. Neanche Guida.

Ma al Var hanno l’obbligo di controllare se c’è fuorigioco prima di ogni cosa.

E l’hanno rilevato applicando il regolamento al tocco di Simeone ed al PRIMO TOCCO di Alex Sandro quando la palla si muove. Punto.

E basta a pensare sempre ai furti!

Mai come quest’anno grazie al Var il campionato è regolare e proprio il Napoli finora degli arbitraggi non si può proprio lamentare.

Smettetela quindi di fare i chiagnazzari e siate degni di questa grande squadra, colpevolmente non puntellata a gennaio.

Pensiamo a vincere.

Non siamo a due anni fa: stavolta restituiremo colpo su colpo a questo grande avversario.

Fino al Palazzo.

 

Facebook, 10 febbraio 2018

Umberto Chiariello

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.