Ti trovi nella Categoria

In Primo Piano

Che campionato sarà?

Domenica il Napoli inizia il suo campionato 2020/21 al Tardini contro il Parma. È una stagione un poco anomala, con il cartello “Work in progress" affisso davanti a tutti i centri sportivi. Non sappiamo le rose come saranno composte, il mercato è ancora aperto e tutti i presidenti piangono miseria stile Alfonso Caputo in 32 dicembre di De…
Leggi di più...

La giostra del gol

Molte società di Serie A puntano a risolvere il mal di gol emerso nella stagione da poco conclusa. La Juventus ha segnato meno del solito, con CR7 che ha salvato la Vecchia Signora. La Roma rinuncerà al suo bomber 34enne. Il Napoli ne ha cambiati addirittura due. Ma andiamo con ordine. Il termine “gol”, adottato universalmente per evitare la…
Leggi di più...

Non c’è mai stato un altro Scirea

Il nostro titolo su Gaetano Scirea sarà retorico e abbiamo sempre odiato questa retorica. Eppure, per quanto riguarda il leggendario libero azzurro, non possiamo non fare un'eccezione. Il fuoriclasse lombardo morì esattamente 31 anni fa, in un maledettissimo incidente che se lo portò via. Più passano gli anni, più Gaetano Scirea torna attuale nel…
Leggi di più...

René Higuita non passa mai di moda

Molti tifosi associano la figura di René Higuita alla celebre parata dello scorpione in quel di Wembley. Eppure la carriera da portiere del colombiano è stata molto più di una fiammante parata e di un audace colpo dello scorpione. La maggior parte dei colombiani lo considerano uno dei portieri tecnicamente più dotati - alcuni affermano addirittura…
Leggi di più...

Mbappé e Ronaldo, differenze tecnico-tattiche

Prima di addentrarci nella nostra analisi, non possiamo non esordire postulando che nella final eight non abbiamo visto il miglior Mbappé. L'attaccante francese era reduce da un infortunio ed è tornato nella seconda parte del match contro l'Atalanta. In semifinale e in finale non ha esibito la solita brillantezza. In questi anni si sono sprecati…
Leggi di più...

Fenomenologia di Gianni Rivera

Gianni Rivera è una leggenda del calcio italiano e su di lui sono stati scritti innumerevoli aneddoti. «Quando ero piccolo, mio nonno ha perso il portafoglio in casa, io l'ho raccolto e all'interno c'erano due foto, una di Padre Pio e l'altra di Rivera, allora ho chiesto al nonno chi fosse quel signore e lui mi ha risposto: "Un uomo che fa…
Leggi di più...

Jürgen Klinsmann, l’uomo che ha cambiato la Premier

Nel giugno 1994, il giornalista Andrew Anthony del The Guardian scrisse un articolo intitolato "Perché odio Jürgen Klinsmann". Qualche mese dopo ne scrisse un altro, dal titolo e dai contenuti opposti, intitolato "Perché amo Jürgen Klinsmann". Ciò, da solo, riassume l'impatto dell'attaccante tedesco sul calcio inglese. Nessun calciatore ha avuto un…
Leggi di più...

Inter-Napoli: il canto del cigno di Beppe Viola

Beppe Viola è uno dei giornalisti italiani più celebri. Raccontiamo il suo canto del cigno. Nel campionato 1982-’83 Inter-Napoli si gioca alla sesta giornata. Si tratta di un Napoli scalcagnato, sembrano lontani anni luce i sogni scudetto della primavera del 1981 ma anche il quarto posto del campionato successivo. Rino Marchesi è andato…
Leggi di più...

Hamsik e il rasoio di Occam: la semplicità al potere

"Il giocatore deve essere come l'artista: dominare la scena. O come il torero, dominare l'arena e il pubblico, altrimenti gli arriva addosso il toro", diceva il buon Osvaldo Soriano quando raccontava le gesta dei grandi sudamericani della prima metà del secolo scorso. Ad un occhio superficiale, quel timido ragazzino slovacco avrebbe dovuto farsi…
Leggi di più...

José Luis Chilavert: molto più di un portiere

"Togliti di mezzo, tiro io!". Con l'intensità repressa di un bulldog ringhiante ma con quasi un metro e novanta per novanta chili, pochi avrebbero tentato di ostacolarlo. Eppure le battute su punizione di José Luis Chilavert non erano semplici siluri, ma tiri precisissimi e molto ben indirizzati. Il gol su punizione più famoso di David Beckham…
Leggi di più...